Carte Evento

Una carta Evento può essere acquistata alla fine del proprio turno pagando 2 risorse Oro e può essere usata solamente dal turno successivo. Oltre a fornire ai giocatori bonus temporanei o permanenti e veicoli extra, può innescare degli eventi che potrebbero cambiare il corso della partita.
Le carte Evento consentono di effettuare manovre non convenzionali che il giocatore può eseguire durante il suo turno e/o durante il turno di un avversario, o un combattimento tra unità (se specificato sulla carta).
Le carte Evento sono ripartite in 4 categorie, ognuna delle quali è contrassegnata da un simbolo, posto sul fronte, che indica a quale il tipo di evento la carta appartiene:
  EVENTI NATURALI. Eventi legati a fattori naturali
  EVENTI STRATEGICI. Eventi legati al controllo umano
  EVENTI BONUS. Il giocatore riceve gratuitamente: colonie, vascelli, risorse e etc.
  EVENTI PERMANENTI. L’estrazione di risorse o la tecnologia di uno o più tipi di vascello viene migliorata per il resto della partita.
Nel mazzo sono presenti carte più o meno rare o uniche; quelle più potenti sono più difficili da trovare, in quanto il mazzo ne contiene al massimo una per tipo, mentre quelle dagli effetti meno significativi sono le più comuni: un mazzo può arrivare a includerne fino a 4 copie.
Per indicare chiaramente al giocatore la loro rarità, le carte Evento sono contrassegnate con uno dei seguenti colori: VIOLA, ROSSO, 
GIALLO e VERDE, usato come cornice del simbolo Evento che compare accanto al titolo della carta.
Le carte Evento, una volta acquistate, possono essere rivendute al Porto Spaziale ma non ad altri giocatori, in ogni caso non possono mai essere rivendute una volta che sono state giocate.
Il valore di vendita di una carta Evento è determinato dalla sua rarità:

•VIOLA: è una carta unica e vale 4 “Oro”

•ROSSO: è una carta rara e vale 3 “Oro”
•GIALLO: è una carta non comune e vale 2 “Oro”

•VERDE: è una carta comune e vale 1 “Oro”
Non esiste un limite all’utilizzo delle carte Evento: ogni giocatore può impiegare in attacco o in difesa tutte le carte Evento che ritiene opportune per sferrare un micidiale attacco o per ribaltare l’esito di una battaglia.
Le carte Evento vengono solitamente usate durante il proprio turno o nel turno di chi attacca per difendersi ma, in alcuni casi (solo se specificato sulla carta in questione) possono essere usate anche durante il turno di un avversario qualsiasi, senza necessariamente essere stati attaccati.
Durante un combattimento tra vascelli, le carte Evento non devono necessariamente essere usate prima del tiro del dado, ma possono essere usate anche successivamente, sia da chi attacca che da chi si difende, per ribaltare le sorti del confronto in atto.
Gli effetti di alcuni tipi di carte Evento possono durare anche per più turni e possono interessare l’intero tabellone, un singolo modulo o soltanto un esagono. Quando si verifica questa situazione, sulla carta Evento viene quindi specificato dove la carta agisce e la durata dei suoi effetti. Se la carta ha effetto su un intero modulo del tabellone, il giocatore dovrà mettere un "segnalino Evento" su un esagono che non contiene nessun vascello. Se la carta ha effetto su un solo esagono occupato da una o più unità, il segnalino deve essere messo sotto le unità in questione. Quando gli effetti della carta terminano, il giocatore deve riporre la carta in fondo al mazzo degli Eventi e rimuovere dal tabellone anche il segnalino Evento ad essa associato.